SaMPL Shows Off

Da SaMPL.
Valentina Confuorto and Valentina Valente: perturbAzioni (2011)

Si festeggia il 3 febbraio 2012 alle ore 18 all’Auditorium Pollini di Padova il primo triennio di attività del laboratorio SaMPL (Sound and Music Processing Lab), nato nel 2009 da una virtuosa sinergia tra il Conservatorio "Cesare Pollini" di Padova e il CSC (Centro di Sonologia Computazionale) dell’Università di Padova e che, grazie alla sue stupefacenti performance, è stato accreditato presso la rete di Living Lab Europei ENoLL. Un progetto di respiro internazionale fortemente voluto dalla Fondazione CARIPARO che promuove una forma intelligente e innovativa di sostegno culturale volta a coniugare, con lungimirante determinazione, ricerca, produzione artistica e attività didattica di altissimo livello formativo.

Uno degli obiettivi centrali di SaMPL è stato rivalutare tecnologicamente l’Auditorium Pollini, dotando la città di Padova e il Veneto di una sede prestigiosa per la produzione di spettacoli multimediali di sofisticata valenza tecnologica. La sala offre ora impianti audio-video professionali di eccellenza adeguati alle esigenze di tutte le forme di spettacolo; un sistema di illuminazione a 24 canali di pregevole potenza, qualità e silenziosità; un servizio di documentazione degli eventi con produzione di master audio e video di livello professionale.

Dettagli

L’evento del 3 febbraio 2012 presenta tre spettacolari micro-eventi esplicativi delle tante possibilità di utilizzo della tecnologia gestita da SaMPL e in dotazione all’Auditorium Pollini. Tra questi spiccano brillanti e innovative applicazioni, come la diffusione di audio spazializzato controllato dal vivo dal movimento umano, multi-proiezioni di video e filmati in presa diretta, disegno su supporti elettronici proiettato in tempo reale.

L’evento riveste particolare interesse per la prima visione assoluta di perturbAzioni di Valentina Confuorto e Valentina Valente per il brano MM51 di Mauricio Kagel (1931-2008), esperimento unico di produzione di un “film per musica” che esalta la poetica antinarrativa/anticinematografica del grande compositore argentino. Non una vera storia ambientata in ben circoscritti scenari, ma una galleria fotografica di oggetti e personaggi che le due autrici hanno inventato per rappresentare, in un rutilante caleidoscopio, le ansie, le angosce, le paure e i fantasmi di ognuno di noi e che – per usare le parole di Mauricio Kagel – ambisce ad “articolare le domande che tutti si pongono, non a dare risposte”.

L'invito è scaricabile da qui.

Programma

3 FEBBRAIO 2012 - ORE 18.00 - AUDITORIUM C. POLLINI, PADOVA

Nicola Bernardini: L’attività di SaMPL (2009-2011)

Improvvisazione grafico-pittorica e musicale
Mattia Soloperto, sax contralto
Michele Sambin, video action painting
Alberto Vedovato, regia del suono
György Ligeti
Artikulation (1958), musica elettronica
con spazializzazione del suono e proiezione animata della partitura
Debora Petrina, spazializzazione gestuale del suono
Francesco Grani, regia del suono
Daniele Padovan, motion capture
Mauricio Kagel
MM51 (1976), musica per film con pianoforte (e metronomo)
abbinato alla prima proiezione assoluta di perturbAzioni (b/n 2011) di Valentina Confuorto e Valentina Valente
Anna D’Errico, pianoforte/metronomo